RITRATTI: UMBERTO BARBERA – il connubio perfetto tra la fotografia e la poesia

Umberto Barbera, Atelier Spazio Galleria dell’architetto Giovanni Ronzoni, Verseggiando sotto gli astri di… Lissone

(by I.T.Kostka)

L’arte ha mille volti e sfumature, spesso impregna l’anima di un uomo fino all’ultimo neurone. Umberto Barbera convive da anni con le sue due amate Muse: quella della fotografia e quella della poesia. Umberto è un artista generoso e umile, sempre gentile e disponibile verso il prossimo, ricco di elevata empatia e sensibilità. Ironico e sorprendente, innamorato della natura ma, allo stesso tempo, aperto alle nuove tendenze stilistiche e alle sfide. Da menzionare soprattutto quella nata dall’incontro con la corrente del Realismo Terminale, alla quale si è avvicinato partecipando al programma “Verseggiando sotto gli astri di Milano” e alle puntate con il M° Guido Oldani. La sua crescita espressiva non si ferma, il Nostro si fa apprezzare come un buon vino: la sua scrittura mette in evidenza sempre più originale e ricca creatività artistica. Chissà quante sorprese ci regalerà nel prossimo futuro!

Izabella Teresa Kostka, Milano

• NOTA BIOGRAFICA

Umberto Barbera, nato a Sandigliano, in provincia di Biella . Sognatore e amante della libertà. Il viaggiare, la fotografia e la poesia sono espressione di continua ricerca e sfogo di emozioni.
Alcune sue opere sono presenti in alcune antologie: “Bugella’S Heart”, “Il fruscio delle parole mai dette”, “Tra le braccia di Turan”, “Per non dimenticare” e “Le maree della vita”.
Nella Collana Orizzonti Aletti editore:
“Verrà il mattino e avrà un tuo verso” vol.XII, “Tra un fiore colto e l’altro donato”.
Poeta Federiciano nelle edizioni 2016 e 2018 di Rocca Imperiale “Il Paese della poesia”.
Dal 2016 fa parte dei Poeti Verseggiatori di Milano – Serate cicliche di poesie con il patrocinio del Cerifos a cura di Izabella Teresa Kostka.

• ALCUNE POESIE SCELTE

FIAMMIFERI

Erano fiammiferi,
semplici fiammiferi dalla punta rossa
colpo in testa ed il fuoco innescava

Petardi impazziti nel silenzio della notte
Mortai pronti per la battaglia
Anonime opere d’arte su quadri di tela dipinte
come i sogni dei giovani dai mille volti
dal futuro in salita verso mete ambite
Lento e faticoso il cammino al buio
tortuose e tormentate le strade

Ultimo cerino ribelle
su di un piano grezzo striscia
nuova luce infiamma
nuova marcia nel motore al minimo
pronto a risalire la china

IL POLITICHESE

Ammasso di filo spinato arrugginito
Contorto ed annerito
Strade strette, tornanti infiniti
Teatrino di luci e sfondi
Plasmato con ciprie e costumi
in ambienti ovattati
Fattucchiera attenta nel leggerti la mano
Intento primario ed assoluto
creare ingorghi sullautostrada dei pensieri
far ingoiare il dolce di cioccolato
su di un panino salato

L’AMORE MATTUTINO

Appena sveglio già mi manchi
Sotto lenzuola ancora calde
il profumo attira prepotente
il desiderio assale la mente

Labbra desiderose affondano su di te

Calda, morbida e vellutata
schiuma dal sapore dolce amaro

Con le mani a coppa ti accolgo
Il biscotto inzuppo delicatamente
il tuo calore lo fonde velocemente

Sei il primo amore del mattino
Caro schiumato… cappuccino.

RISVEGLIO QUOTIDIANO

O mio Dio è tardi!
Ma nooo…
La notte prepara ancora la valigia
alla porta il giorno suonerà

Il gallo già canta!
la sveglia ancor non l’ho udita

Suonaaa!
Anch’essa impettita,
come una sirena impazzita

Sul filo di lana l’aurora si è vestita
All’ordine il sole richiama
ancor non risponde,
assonnato… nel letto si rigira

Nascosto dal piumone
stanco per la notte di passione
le ciabatte ancor non trova

Sbiancata la luna… scivola via…
tra lenzuola stropicciate e coperte vellutate
con l’occhiolino sottovoce lo saluta

Rosso come un semaforo infuocato
del palcoscenico pian piano le scale sale
sornione teatrante
di primo attore…
la parte!

Umberto Barbera

Tutti i diritti riservati all’autore

“Amore a prima vista” foto: Umberto Barbera
Advertisements

IL 3° QUADERNETTO POETICO “LA CENA DELLE EFFE” a cura di Roberto Marzano 

( by I.T.Kostka) È appena uscito il 3° quadernetto poetico a cura di Roberto Marzano “La cena delle Effe “. All’interno un bel viaggio artistico attraverso i cibi, le golosità, le cucine, i nostri vizi e tante tante appetitose fotografie. Credete di trovare qualche riffinata ricetta? Può darsi, ma il contenuto dell’ebook risulta piuttosto sorprendente e stimolante. Roberto Marzano, come sempre, riesce a offrire ai lettori un caleidoscopio multicolore di artisti per niente banali! Per non parlare della grafica assai “frizzante” e fresca come un bicchiere di prosecco. Buona lettura e… bon appétit.

L’ebook da scaricare gratuitamente dai siti Issu e Calameo:

https://issuu.com/robertomarzano/docs/3___quadernetto_poetico_-_la_cena_d

http://ita.calameo.com/read/0030497326d0d01d03aaf

CENA (con ironia)

Ho bisogno
d’assaporarti come il sangue di Cristo
diventando la Maddalena dei nostri tempi.

Mi stendo sull’altare dell’ultima cena
per nutrire le membra dei peccatori.

Assaggiatemi
rinunciando all’ingresso nel noioso Eden.

ACQUA

Sgorga
dal pozzo della dimenticanza
per saziare le labbra invernali,

depura gli stagnanti sensi di colpa
che scorrono tra i ruscelli fatti di rughe.

Affonda qualsiasi dolore.

PANE (l’urlo del disoccupato)

Pretendo il pane quotidiano
come i piedi il suolo della fresca terra
eppur vietate i miei diritti
spingendomi nel baratro dei disperati.

Voi, seduti nei comodi uffici
abbuffati di tasse e di grasse imposte,
diventerete un giorno cibo per i vermi
e nessuno s’accorgerà della vostra mancanza.

Scarti dell’Universo.

(Izabella Teresa Kostka, 2017)Per “La cena delle Effe ” a cura di Roberto Marzano

Diritti riservati.

VERSO CONSIGLIA: 2° QUADERNETTO POETICO “AMORE, NON AMORE E DISAMORE” a cura di ROBERTO MARZANO

(by I.T.K.) Roberto Marzano non ci delude mai. Anche stavolta ha creato una piccola perla letteraria, raccogliendo in un ebook gratuito scaricabile da ISSU e Calameo le numerose opere degli autori contemporanei. Veste grafica moderna e originale, testi e fotografie mai banali, la diversità delle visioni artistiche, spesso molto lontane tra di loro, crea un “patchwork” sublime ed esplosivo, pieno di raffinata sensualità e sorprese. Frizzante e assolutamente da non perdere! 

L’ebook disponibile gratuitamente seguendo il link allegato: 

https://issuu.com/robertomarzano/docs/2___quadernetto_poetico_-_amore__no

 

VERSO CONSIGLIA: QUADERNETTI POETICI A CURA DI ROBERTO MARZANO 

(by I.T.K)  “SiFaPerFarBenEdizioni” – una nuova realtà “editoriale” ideata e coordinata integralmente dal poeta, musicista e performer Roberto Marzano (tra i collaboratori fissi del “Verso”). Dopo gli ebook dedicati alla rassegna poetica “Binari inVersi” e “Poeticando”, è nata una nuova collana intitolata ” I quadernetti poetici” di cui è appena uscito il primo, curatissimo e interessantissimo volume digitale “Il poeta di campagna e il poeta di città”. All’interno della pubblicazione troverete numerosi testi dei valenti autori contemporanei, accompagnati dagli originali scatti fotografici e dalle loro brevi note biografiche. Da visionare e scaricare gratuitamente seguendo il link allegato:  

https://issuu.com/robertomarzano/docs/1___quadernetto_poetico_-__il_poeta

Nell’introduzione Roberto Marzano scrive:

Cover: foto di Izabella Teresa Kostka 

Buona lettura agli interessati! 

POLIEDRICITÀ DI RAFFAELLA AMORUSO 

(by I.T.K) Un’anima artistica poliedrica, non teme alcuna sfida e coraggiosamente percorre i sentieri di quasi tutte le arti: pittura, fotografia e scrittura. La sua femminilità si esprime perfettamente attraverso la sublime arte visiva accompagnata dalle delicate strofe poetiche. Incuriosisce e incanta gli occhi con la surreale astrazione degli scatti e dei dipinti, sussurando soavemente i suoi pensieri immortalati sulla carta. Raffaella Amoruso oggi su “Verso”:  

• NOTA BIOGRAFICA 

L’artista biellese autodidatta, poetessa, ideatrice e curatrice di antologie poetiche, talent scout, blogger, editor, pr, appassionata di fotografia, digital art e di pittura, ha come obiettivo di portare l’Arte e la Poesia ovunque, rendendola più appetibile al pubblico.

“La fotografia e la pittura sono un prolungamento del mio poetare”.

● La fotografia artistica:
è passione, inventiva, capacità di catturare il mondo che ci circonda dal nostro punto di vista in modo da farne scaturire ciò che sentiamo e possibilmente trasmetterlo a chi ci guarda. La fotografia artistica è … un brivido, una Poesia racchiusa in uno scatto.

● La pittura:
le tecniche utilizzate spaziano tra malte, carte di vario spessore, paste, resine, glitter, sabbie. I colori acrilici utilizzati vengono mischiati ad arte, donando riflessi suggestivi. I suoi materici sono spesso impreziositi con l’aggiunta di oggetti dando risalto e movimento all’insieme. Dal sughero al vetro; dalla corda al feltro e così via, fino a raggiungere il messaggio desiderato. L’arte materica dell’ Amoruso è senz’altro imperativa e di carattere, ampio sfogo di fantasia, s’immerge senza paura nell’osare.

● La Poesia:
Raffaella Amoruso affida il suo messaggio poetico a brevi liriche intrise di limpida, confidente femminilità, dove le strofe, periodali e spezzate in versi liberi, sono come afflati d’anima, ampi e profondi sospiri. La poetessa testimonia e canta la gioia e la grazia di una prorompente sensualità, vitalistica e totalizzante, accolta come un dono prezioso, concepita come una benedizione. Questa carica passionale talora, e con risultati encomiabili, si stempera negli incanti e negli struggimenti della memoria. Maestra nel gestire versi brevi, dal ternario al senario, non di rado monoverbali, talora sa dosare e centellinare abilmente una sintassi congegnata sulle cadenze e sui ritmi pervenendo a ragguardevoli traguardi espressivi.

Sito web dell’artista:

https://raffreefly.jimdo.com
(Luciano Domenighini)

● Tre poesie tratte dall’ebook “Istanti di vita “:



Tutti i diritti riservati all’autrice